Foliage sui monti Lucretili

04.11.2020

Quest'anno come meta del nostro foliage abbiamo scelto i monti Lucretili. Siamo a circa un'ora di distanza da Roma, a pochi km dal paese di Marcellina.

La passeggiata inizia sotto una tipica pioggerella autunnale, siamo a Prato Favale e dopo un primo tratto scoperto entriamo nel bosco di faggi. È ancora presto, c'è silenzio, dal tunnel formato dalle chiome degli alberi filtra poca luce, il rumore della pioggia sulle foglie e sotto i nostri piedi un tappeto di foglie rosse. L'atmosfera è magica, di tanto in tanto sul nostro cammino alberi caduti o spezzati in due da un fulmine rendono il percorso ancora più affascinante, costringendoci a scavalcarli o a passarvi sotto. Ogni tanto incontriamo qualche mucca solitaria che si è staccata dalla mandria.

Il percorso non è difficile ma è un po' complicato per il fatto di essere sassoso e reso scivoloso dall'umidità e dal fango.

Alla fine del bosco si esce su un'enorme piana

verde intenso, conosciuta come il Pratone dove splendidi cavalli pascolano liberamente. Non appena sbuchiamo dal bosco davanti a noi si disvela pian piano dalla nebbia questo magnifico paesaggio, e dal rosso e arancione degli alberi passiamo al verde di un prato che sembra essere senza confini.

Finalmente il sole ha la meglio sulle nuvole e rende i colori più intensi e brillanti.

Per i tanti bambini del nostro gruppo questo è il momento più bello, corrono liberi alla ricerca di posti nascosti da scoprire.

Cerchiamo un posto dove fermarci e cominciamo a prepararci per cuocere le castagne.

Ci godiamo il nostro pranzo e le deliziose castagne sorseggiando vino rosso offerto da noi e riprendiamo poi il nostro sentiero di ritorno. In tutto abbiamo percorso 8 km.

Sulla strada di ritorno un magnifico tramonto rende, se possibile, ancora più speciale la nostra giornata.

Questo è il periodo dell'anno in cui i boschi si accendono di arancio e rosso intenso e percorrerne i sentieri è un'esperienza che lascia il segno. La bellezza della natura ridimensiona i nostri pensieri, i nostri problemi, è un respiro d'aria e di vita nella nostra quotidianità, soprattutto ora, in particolare ora...